venerdì 17 ottobre 2008

FERMOIMMAGINE



Diversi.
Come il sole e la luna.
Diversi.
Come il mare e la terra.

Io così buia.
Tu così splendente.
Mi lascio rapire dalla notte tiepida, mi lascio rapire dalla voglia che sento nelle mani.
Mi porti nella notte tiepida, dopo giorni infiniti in assenza di noi.
Paura di tutto, delle ombre, dei rumori e non mi soffermo a pensare a noi, li, di nuovo.
Delusione che faccio salire e mi rendo conto di quanto la mia testa sia così patetica.
Non voglio averla, plasmala, sempre, ogni giorno, ogni ora, come sai fare, plasmala e plasma il mio cuore, arrotondalo, scioglilo.
Prendilo tra le tue grandi mani e riscaldalo.
Ha bisogno di questo ritrovo, di questa violenza e passione che si libera in modo semplice.
Hai bisogno di questo ritrovo, di questo amare senza fermarsi, senza chiedere se si può, se va bene così.
Occhi negli occhi.
Seduto.
Sopra di te, mi fermo. All'improvviso.
Occhi negli occhi.
Stanotte sei mio. Stanotte sono tua.
Penso e lui sussurra qualcosa.
-Ti voglio, sempre, ancora.
L'odore della tua pelle.
Questo voglio ricordare per sempre.
L'odore della tua pelle, del tuo sudore mescolato al mio.
I tuoi occhi che si assottigliano quando spingi, i tuoi occhi che si chiudono quando ti ecciti e la tua testa che cade all'indietro.
Stanotte non voglio perdere niente, nessun particolare.
Sto bene come sto, dove sto, con chi sto.
Spegni la luce.
La nostra diversità non è un limite, ci ha portato fino qua.
Stanotte spengo la luce e sto come sto.


7 commenti:

me, just an Italian man ha detto...

Accidenti, bellissimo, complimenti...
Leggendo questo post, mi sono reso conto di quanta passione io nutra ancora per la mia Donna..
Si dice che la passione negli anni si spenga, a me è tornata ad accendersi con forza, ed è una sensazione stupenda..

speriamo che duri a lungo...

..Io intanto la continuo ad alimentare...

Squilibrato ha detto...

Si, davvero bello quanto hai scritto.
Avessi una donna probabilmente le darei tutta la mia passione

Angel ha detto...

Tanta passione Irene?
Vuoi solo questo?
Da donna a donna, mi piacciono le donne intense, sono ingestibili e meravigliose.

gattina ha detto...

bello quello ke hai scritto!!
davvero!!

Anonimo ha detto...

Ciao, mi chiamo Beppe e sono di Torino. sono finito sul tuo blog per caso, navigando in rete. complimenti irene, quello che scrivi è emozione pura. fatico a trovare persone che sappiano comunicare così bene e che conoscano la vita così a fondo e nel profondo, io affondo riga dopo riga nella tua poesia.
e mi chiedo, hai mai provato a pubblicare?
io lavoro nell'editoria e raramente mi capita di leggere cose così sentite.
provaci irene.
provaci, prova a volare.
un saluto.
Beppe.

P.s.
scusa la franchezza, ma leggendo mi sono eccitato un pò. ;)

Anonimo ha detto...

Ciao, mi chiamo Beppe e sono di Torino. sono finito sul tuo blog per caso, navigando in rete. complimenti irene, quello che scrivi è emozione pura. fatico a trovare persone che sappiano comunicare così bene e che conoscano la vita così a fondo e nel profondo, io affondo riga dopo riga nella tua poesia.
e mi chiedo, hai mai provato a pubblicare?
io lavoro nell'editoria e raramente mi capita di leggere cose così sentite.
provaci irene.
provaci, prova a volare.
un saluto.
Beppe.

P.s.
scusa la franchezza, ma leggendo mi sono eccitato un pò. ;)

Irene ha detto...

@ anonimo... sono rimasta senza parole. davvero. ti ringrazio per i tuoi complimenti...
a dire il vero ho pensato a pubblicare, ma non so ne dove sbattere la testa ne quanto sia fattibile economicamente parlando la cosa...
mi fa piacere che sei affondanto ad ogni riga.
sapere che le persone, leggendo, entrano nelle parole, è l'unica cosa che mi emoziona.