giovedì 27 novembre 2008

FAVOLA SEMPLICE.


Ho letto senza respirare. Ho letto tutto d'un fiato aspettandomi una pugnalata.
Invece, senza respiro, mi sono trovata a piangere.
Le tue parole, nere su bianco, una conferma che cercavo, che aspettavo, che volevo sentire come fosse un tuo abbraccio.
Silenzioso e caldo per spezzare il gelo di questo malinconico Novembre.
Forse non ti ho mai raccontato di quanto mi sono sentita intrappolata, di quanto fosse piacevole la sensazione che si sente dentro al corpo quando si riesce finalmente a trovare unno spiraglio.
A volte mi piace risalire su quel treno.
Leggere quel messaggio, sentire dentro la delusione che sale, spegnere il cellulare e lasciare tutto dietro le spalle.
Camminare e conoscere gente nuova, guardare fuori e vedere solo immense distese di neve, entrare in una stanzetta piena di coperte usa e getta e trovare un ragazzo sdraiato che ascolta musica che mi fa segno di stendermi vicino a lui. Mi porge l'auricolare e ascolto quella canzone che ascolto ancora quando devo recuperare certe vibrazioni.
"Rimettila per favore" ho solo detto, prima di addormentarmi stremata da un lungo viaggio.
Un viaggio lungo che mi stava liberando da tutto.
Lontana e libera.
Resta sempre qualcosa dentro, dopo un viaggio, dopo un'avventura che ci ha catapultati in un mondo diverso, anche solo una notte.
E nel buio di questa stanza rossa, costruisco una fortezza, costruisco un castello, metto qualche cavallo bianco e nero sopra vallate di un verde troppo verde per essere verde.
Chiudo gli occhi e sento un profumo.
Quando riapro gli occhi, sono dentro ad un tuo abbraccio, dentro al tuo abbraccio avvolgente in cui mi rifugerei in ogni notte.
Silenziosa, mentre scrivo una favola.
Una favola semplice.

2 commenti:

mIsi@Mistriani ha detto...

Resta sempre qualcosa dentro, dopo un viaggio, dopo un'avventura che ci ha catapultati in un mondo diverso, anche solo una notte.

e quanto vorrei io,ora,trovarmi nuovamente in quell'abbraccio fra parentesi..
magari le tue sono solo favole semplici,
ma nn so perchè m'illudo tu possa cogliere le mie..
buona giornata

stranger ha detto...

Ciao sono STRANGER,e sono nuovo del giro.abbiamo in comune qualcosa.....